Progetto Ipazia

Il Progetto Ipazia, finanziato dalla Regione Piemonte con risorse del Fondo Sociale Europeo, vede l’adesione della Città di Torino (con i Servizi Sociali, le Pari Opportunità, Politiche per il Lavoro) in qualità di partner insieme ad una rete di altri soggetti istituzionali e del privato sociale – il Comune di Carmagnola, CNA Torino, Cooperativa Sociale ORSo, CISSA, CISA, AIPsim, Associazione Il Tarlo, ADS Polisportiva Venaria Reale, Sangaus srl – tutti coordinati dal Comune di Venaria in qualità di capofila.

Obiettivo generale del progetto è accompagnare i percorsi di 20 donne disoccupate o inoccupate residenti nei diversi territori dei soggetti partner, per favorire il loro progressivo ritorno o ingresso in una situazione di integrazione sociale e lavorativa. Tale obiettivo risulta complementare a quello dei Progetti ASIIR e Mariposas in quanto l’autosufficienza economica rappresenta condizione sine qua non per le donne che intraprendono il percorso di emancipazione dalla violenza attraverso il rafforzamento personale e il recupero dell’autostima.

I risultati attesi sono:

  • Orientamento individuale e di gruppo e accompagnamento
  • Sviluppo dell’autonomia personale
  • Bilancio e rafforzamento delle competenze
  • Recupero dell’autostima e tenuta dell’inserimento lavorativo.

Il raggiungimento dei risultati sopraindicati è previsto nell’arco di 18 mesi di durata complessiva del progetto.

  • venerdì, 20 giugno 2014