Progetti

Progetti

Tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012 il Dipartimento Pari Opportunità (Presidenza del Consiglio dei Ministri) ha pubblicato due Bandi: il primo per il finanziamento di interventi di prevenzione e contrasto al fenomeno della violenza, il secondo finalizzato all’attivazione e/o al sostegno di Centri Antiviolenza e Case Rifugio.

La Città di Torino, con il Servizio Pari Opportunità e con il Servizio Politiche Sociali, ha presentato due distinti progetti – A.S.I.I.R. e Mariposas – ammessi entrambi a finanziamento.

Le azioni previste, tutt’ora in fase di realizzazione, hanno permesso la strutturazione del Centro Antiviolenza della Città di Torino (con tutti requisiti stabiliti dalla L.R. 16/09) nonché l’avvio della Casa Rifugio per l’accoglienza residenziale delle donne a rischio per la propria incolumità e quella dei propri figli.

Altrettanto importante per le donne che vivono il problema della violenza e del maltrattamento è l’affrancarsi da una condizione di dipendenza economica, oltre che affettiva, dal proprio partner. A tal fine, la Città partecipa nel 2012 come partner ad un progetto – Ipazia – finanziato con fondi europei e finalizzato all’accompagnamento nel mondo del lavoro delle donne.

Di seguito, gli approfondimenti sui singoli progetti.

  • mercoledì, 22 maggio 2013

A.S.I.I.R.

Il Progetto “A.S.I.I.R. – Ampliamento Strategie Implementazione Integrazione Reti” contro la violenza di genere e stalking – ammesso a finanziamento dal Dipartimento Pari Opportunità nel (altro…)

  • mercoledì, 22 maggio 2013

Progetto Ipazia

Il Progetto Ipazia, finanziato dalla Regione Piemonte con risorse del Fondo Sociale Europeo, vede l’adesione della Città di Torino (con i Servizi Sociali, le Pari Opportunità, Politiche per il Lavoro) in (altro…)

  • mercoledì, 22 maggio 2013

Mariposas

Il Progetto Mariposas, finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità nel 2012, è coordinato dal Settore Minori della Città di Torino e realizzato in collaborazione con il Settore Pari Opportunità (altro…)

  • mercoledì, 22 maggio 2013

Fior di Loto

Il Progetto Il Fior di Loto nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Verba e l’ASL TO1 – SSD Consultori Familiari nell’ambito del Progetto Prisma – per le Relazioni d’Aiuto.

L’obiettivo che si pone è duplice:  da un lato, mira a garantire l’accesso alle prestazioni ginecologiche alle donne con disabilità anche grave;  dall’altro, a contrastare e prevenire fenomeni di violenza, abuso e maltrattamento ai danni di uomini e donne con disabilità.

Nello specifico, il Servizio offre:

  • Sostegno psicologico
  • Accompagnamento educativo
  • Mediazione culturale
  • Supporto, sostegno e accompagnamento alla denuncia
  • Consulenza legale
  • Consulenza psichiatrica
  • Orientamento ai servizi
  • In/formazione agli operatori su disabilità e violenza
  • Ricerca di soluzioni abitative per la sicurezza

Per tutti i servizi c’è la possibilità di avere un interprete LIS per i sordi segnanti.

Per informazioni e contatti: ass.verba@libero.it oppure 011 011 28007

Sito web: www.ilfiordiloto.org

  • martedì, 31 marzo 2015

Insieme contro la Violenza

In risposta al bando della Regione Piemonte con scadenza 23 dicembre 2014 (DD 244 del 20.11.14, pubblicata sul Bollettino Ufficiale del 27.11.14), per l’accesso ai finanziamenti dei Centri antiviolenza e (altro…)

  • mercoledì, 18 marzo 2015

Torna su ↑

Torna su