Violenza e L.E.A.

Il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità un Ordine del giorno presentato da Laura Onofri che impegna Sindaco e Giunta a farsi promotori presso Anci e Parlamento dell’inserimento dell’assistenza alle donne vittime di violenza nei “Livelli essenziali di assistenza” (L.e.a.). Onofri ha illustrato l’importanza dell’assistenza dedicata alle vittime nei momenti immediatamente successivi alla violenza nei Pronto Soccorso degli ospedali e l’importanza di dedicarvi spazi specifici, anche ai fini della raccolta immediata di informazioni importanti in caso di denuncia e successivo procedimento.
L’atto chiede la piena attuazione della legge 16 del 2009 sui centri antiviolenza, l’istituzione di centri in tutti gli ospedali, sul modello di quelli già operanti al Sant’Anna e del centro Demetra, attivo alle Molinette, ed il rafforzamento delle rete dei centri antiviolenza, oggi soggetti a costanti incertezze sulla continuità delle risorse.

Fonte: Comunicato Stampa – Ufficio stampa del Consiglio comunale (S.L.)

 

  • giovedì, 20 Marzo 2014