Archivi mensili: novembre 2013

Ci coinvolge tutte

Il progetto “Ci coinvolge tutte” è una campagna contro tutte le forme di violenza sulle donne e di genere.  Organizzato dal collettivo Altereva con il patrocinio della Città di Torino, la rassegna teatrale insieme ad un percorso culturale di riflessione si snoderanno tra il 27 Novembre e il 16 Dicembre con diversi appuntamenti. Vai al programma.

I costi economico-sociali della violenza

Quanto costa non intervenire contro la violenza sulle donne? Intervita onlus, una Organizzazione Non Governativa di cooperazione allo sviluppo,  lancia una ricerca sui costi economici e sociali della violenza contro le donne in Italia per calcolare il danno che il nostro Paese paga e proporre indicazioni per azioni concrete.  (altro…)

Stati generali della Città contro la violenza sulle donne

Il Consiglio comunale di Torino con la  mozione n. 83 dell’11.11.13  si impegna  a sostenere  i centri antiviolenza a favore delle donne che hanno subìto violenza, nonchè azioni di tipo culturale per contrastare gli stereotipi diffusi sulla violenza di genere.  La mozione impegna il Sindaco e la Giunta ad organizzare gli Stati Generali della Città su questo tema e a dare piena applicazione alla Convenzione No More. Vai alla mozione  

Femminicidio e Pronto Soccorso

Il femminicidio è spesso preceduto da episodi di violenza fisica documentabile da accessi in Pronto Soccorso nel periodo precedente la morte: quest’ultimo potrebbe essere un buon setting per intervenire tempestivamente, evitando violenze successive, incluse le conseguenze più gravi. Lo studio di C. Mamo e collaboratori aiuta a far chiarezza, valutando se gli accessi al pronto soccorso nel periodo precedente il decesso siano predittori di femminicidio.

Riflettere con gli uomini

Lunedì 25 Novembre alle h. 21 presso il Centro Studi Sereno Regis di Via Garibaldi 13, si terrà l’iniziativa “Da (Dis)pari a Pari”  dedicata al confronto con gli uomini sul tema della comunicazione tra i generi, organizzata dal Comitato Pari Opportunità CGIL della RAI.    Vai al programma.

Giornata contro la violenza sulle donne: le iniziative della Città

In occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza sulle Donne, la Città di Torino organizza, per sabato 23 novembre dalle ore 10.00 alle ore 18.00 presso il Centro Commerciale Parco Dora di via Livorno, un evento pubblico rivolto alla cittadinanza dal titolo: “Non sei sola contro chi ti usa violenza”. Durante la giornata punti informativi, letture, dimostrazioni di difesa personale, performances di attori, mostre, proiezioni di video. Consulta l’opuscolo con tutte le iniziative.

Quali cambiamenti nella nuova legge sul femminicidio?

La Circoscrizione 10 organizza per il 21 Novembre 2013 alle h. 15.00 il convegno aperto al pubblico dal titolo: ” Violenza e femminicidio: cosa cambia con la nuova legge”, riflessioni, commenti e rilievi critici sulla Legge 119/2013. Vai al programma.

Permesso di soggiorno per donne vittime di violenza domestica

Con l’entrata in vigore il 16 ottobre 2013 della Legge 119/2013, è stato introdotto nel Testo Unico Immigrazione l’ art. 18 – bis, disposizione che prevede la possibilità di rilascio del permesso di soggiorno umanitario per la donna straniera vittima di violenza domestica, qualora il Questore ritenga sussistente un concreto ed attuale pericolo per la sua incolumità, come conseguenza della scelta di sottrarsi alla medesima violenza o per effetto delle dichiarazioni rese nel corso delle indagini preliminari o del giudizio. (altro…)

Autori di violenza: le strade del cambiamento

Il 22 Novembre 2013 si terrà un convegno nazionale organizzato dalla Provincia dal titolo: “La violenza sulle donne e le strade per la prevenzione”. Si confronteranno esperienze di intervento rivolte agli autori di violenza sviluppate in diversi comuni del territorio nazionale. Vai al programma.

Medicina e violenza contro le donne

Il  14 Novembre 2013 si svolgerà il 3° Convegno del “Coordinamento Regionale della rete sanitaria per l’accoglienza e presa in carico delle vittime di violenza domestica e sessuale del Piemonte” rivolto agli operatori sociali e socio-sanitari.  Vai al programma

Torna su ↑

Torna su