Archivi annuali: 2013

Il Centro Antiviolenza non va in vacanza

Il Centro Antiviolenza della Città garantisce l’apertura regolare del servizio  durante le vacanze natalizie ad eccezione del 27 Dicembre, unico giorno di chiusura programmato per tutti gli uffici e i servizi comunali torinesi. Un augurio a tutte le donne con l’auspicio di un sereno Natale !

Morta la fondatrice di Telefono Rosa

La giornalista Giuliana Massari Dal Pozzo, fondatrice di Telefono Rosa, è mancata all’età di 91 anni a Roma. Nel 1988 intuì l’importanza di uno servizio innovativo dedicato alle donne molestate a casa e al lavoro e da direttrice di “Noi Donne” affrontò i grandi temi dell’emancipazione femminile. Vai all’articolo.

Nasce Casa Artemisia

La cooperativa Mirafiori ha recentemente avviato a Torino un progetto residenziale a favore delle donne che subiscono violenza domestica e stalking. Casa Artemisia accoglie le donne che vogliono prendersi un tempo per spezzare la spirale del maltrattamento prima che possa degenerare in eventi drammatici. Offre “una casa per un po’” per valutare la propria situazione con distacco emotivo  e riprogettare la propria vita.  (altro…)

Stati generali sul mal-trattamento all’infanzia

Il CISMAI, il principale Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e l’Abuso all’Infanzia, in occasione del suo 6° Congresso ha indetto gli “Stati generali sul mal-trattamento all’infanzia in Italia 2013″. In concomitanza è prevista una conferenza che si svolgerà a Torino il 12-13 dicembre 2013 sul tema “Proteggere i bambini nell’Italia che cambia”. (altro…)

Ci coinvolge tutte

Il progetto “Ci coinvolge tutte” è una campagna contro tutte le forme di violenza sulle donne e di genere.  Organizzato dal collettivo Altereva con il patrocinio della Città di Torino, la rassegna teatrale insieme ad un percorso culturale di riflessione si snoderanno tra il 27 Novembre e il 16 Dicembre con diversi appuntamenti. Vai al programma.

I costi economico-sociali della violenza

Quanto costa non intervenire contro la violenza sulle donne? Intervita onlus, una Organizzazione Non Governativa di cooperazione allo sviluppo,  lancia una ricerca sui costi economici e sociali della violenza contro le donne in Italia per calcolare il danno che il nostro Paese paga e proporre indicazioni per azioni concrete.  (altro…)

Stati generali della Città contro la violenza sulle donne

Il Consiglio comunale di Torino con la  mozione n. 83 dell’11.11.13  si impegna  a sostenere  i centri antiviolenza a favore delle donne che hanno subìto violenza, nonchè azioni di tipo culturale per contrastare gli stereotipi diffusi sulla violenza di genere.  La mozione impegna il Sindaco e la Giunta ad organizzare gli Stati Generali della Città su questo tema e a dare piena applicazione alla Convenzione No More. Vai alla mozione  

Femminicidio e Pronto Soccorso

Il femminicidio è spesso preceduto da episodi di violenza fisica documentabile da accessi in Pronto Soccorso nel periodo precedente la morte: quest’ultimo potrebbe essere un buon setting per intervenire tempestivamente, evitando violenze successive, incluse le conseguenze più gravi. Lo studio di C. Mamo e collaboratori aiuta a far chiarezza, valutando se gli accessi al pronto soccorso nel periodo precedente il decesso siano predittori di femminicidio.

Riflettere con gli uomini

Lunedì 25 Novembre alle h. 21 presso il Centro Studi Sereno Regis di Via Garibaldi 13, si terrà l’iniziativa “Da (Dis)pari a Pari”  dedicata al confronto con gli uomini sul tema della comunicazione tra i generi, organizzata dal Comitato Pari Opportunità CGIL della RAI.    Vai al programma.

Giornata contro la violenza sulle donne: le iniziative della Città

In occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza sulle Donne, la Città di Torino organizza, per sabato 23 novembre dalle ore 10.00 alle ore 18.00 presso il Centro Commerciale Parco Dora di via Livorno, un evento pubblico rivolto alla cittadinanza dal titolo: “Non sei sola contro chi ti usa violenza”. Durante la giornata punti informativi, letture, dimostrazioni di difesa personale, performances di attori, mostre, proiezioni di video. Consulta l’opuscolo con tutte le iniziative.

Torna su ↑

Torna su