Archivi mensili: gennaio 2014

Violenza: boom di denunce a Roma

Boom di denunce per reati di violenza sulle donne alla procura di Roma nel 2013. Lo denuncia Maria Monteleone, procuratrice aggiunta della Corte di Assise di Roma. I numeri che saranno presentati a giorni durante l’apertura dell’anno giudiziario fotografano una realtà che la procuratrice definisce «estremamente seria e importante». (altro…)

Ricostruirsi la vita

Venerdì 24 Gennaio alle ore 17.30 presso la sede operativa dell’Associazione Scambiaidee, in via Mazzini 44 (interno cortile, scala D), verrà presentato il progetto “Aiutiamo le donne e i bambini a ricostruirsi la vita” con il patrocinio e il contributo della Circoscrizione 1. L’incontro è aperto a tutte le cittadine e i cittadini. Vai all’invito.

La violenza sui minori

La Consulta Femminile Comunale propone all’attenzione dei cittadini delle Circoscrizioni 9 e 10 il tema della violenza domestica e in particolare della violenza a cui assistono i minori in famiglia attraverso tre incontri a partecipazione libera e gratuita. Vai al programma.

Incontri su tutela e diritti delle vittime

L’Associazione Italiana Operatori di Victim Support insieme a Centro Crocetta della Circoscrizione 1 organizzano un ciclo di incontri formativi ed informativi gratuiti sulla tutela e i diritti delle vittime di violenza. Gli incontri si svolgeranno in orario serale presso l’Educatorio della Provvidenza, in C. so Trento 13. Vai al programma.

Emergenza stupri in India?

India, “gli stupri non sono emergenza recente, ma retaggio del passato”. Le violenze sessuali non rappresentano un fenomeno legato all’attualità. L’attivista e giornalista Annie Zaidi ritiene che si tratti “della conseguenza più estrema di una cultura che reprime la sessualità elevando a valori assoluti l’obbedienza al marito e la totale sottomissione della donna all’autorità maschile”. (altro…)

Coming out a Torino: the day after

Il Centro studi e documentazione pensiero femminile e la redazione di XXD rivista di varia donnità hanno portato in piazza Castello sabato 23 novembre 2013 un’iniziativa molto forte e significativa – il coming out day – uno spazio fisico e temporale per testimoniare pubblicamente la violenza subìta in prima persona attraverso la parola. L’evento è stato accolto e rilanciato da diverse associazioni, cooperative, coordinamenti, con l’obiettivo di ripeterlo ed estendere l’esperienza in futuro, in varie città d’Italia. (altro…)

Torna su ↑

Torna su