Violenza e disabilità

albero In questo periodo dell’anno è maggiore l’attenzione al tema della violenza di genere ma generalmente si parla ancora poco della violenza ai danni delle donne con disabilità; giovedì 5 novembre sarà un’occasione per parlarne nell’ambito dell’iniziativa organizzata dall’associazione Verba.La violenza su donne fragili – perché con disabilità fisica, motoria, intellettiva o sensoriale – ha come vittime persone che proprio per la loro condizione sono doppiamente discriminate.

Bisogna sottolineare che esiste un pesante vuoto legislativo: l’unica aggravante nel reato considerata dalla Legge riguarda la famigliarità dell’aguzzino con la vittima o la sua minore età senza far riferimento a possibili condizioni di svantaggio fisico o intellettivo.

E’ possibile colmare questo vuoto legislativo? E’ possibile prevedere percorsi di educazione sessuale volti alla prevenzione del fenomeno anche nei confronti di donne con disabilità?

Ne parliamo giovedì 5 novembre alle ore 15,30 presso la Sala del Museo della Radio e della Televisione – sede Rai di Torino, in Via Verdi 16 a Torino con:

· Dr. Anna Gioria – esperta di comunicazione

· Dr. Agata Armanenti – avvocato matrimonialista consulente dello Sportello Antiviolenza

· Dr. Laura Onofri – presidente Commissione Diritti e Pari opportunità del Comune di Torino e coordinatrice del comitato Se Non Ora Quando

· Dr. Laura Stoppa – psicologa dell’Associazione Verba presso lo Sportello Il Fior Loto

· Dr. Clara Zanotto – responsabile Consultori Familiari ASL TO1 e Ambulatorio Il Fior Loto

· Dr. Claudio Arrigoni – esperto di comunicazione e disabilità, responsabile Gazzetta TV e fondatore e redattore del blog Invisibili del Corriere della Sera

Al termine verrà proiettato il film-documentario L’amore vola di Paolo Severini sul tema sessualità e disabilità – realizzato da ADN – Associazione Diritti Negati e Finanziato dalla Regione Piemonte POR FSE 2017-20130.

 

  • mercoledì, 28 Ottobre 2015