Il corpo abitato – la donna tra movimento e immagine nella cultura degli stereotipi

Rivolto a chi vuole intraprendere un lavoro di percezione e trasformazione corporea, affrontando la tematica della distorsione dell’immagine di Sé nella cultura degli stereotipi, attraverso il dialogo creativo di metodi propri e attivi della fotografia terapeutica, della foto-terapia e della danza. Il Workshop si pone inoltre l’obbiettivo di dare alle partecipanti la possibilità di indagare la pluralità dell’ESSERE DONNA, dialogando in prospettiva critica con le immagini diffuse di bellezza e femminilità.

Strumenti di lavoro: con il termine Fotografia Terapeutica, si intendono tutti quegli interventi miranti ad utilizzare la fotografia a scopi esplorativi, di auto-indagine, o di auto-consapevolezza. Viene impiegata allo scopo di aiutare le persone a diventare maggiormente consapevoli di alcuni aspetti della propria personalità e dei propri modi di essere. Ci permette di imparare a vedere le cose in modo diverso. Non è selettiva (a differenza dell’occhio umano) ed è quindi molto più oggettiva nel ritrarre ciò che vede. La Danza è una presenza che ci insegna ad essere forti e allo stesso tempo docili nel modellarci alla vita. Lei ci aiuta ad abitare pienamente il corpo, nella sua bellezza e potenzialità espressiva. Il corpo è sempre un territorio critico e complesso per il suo essere vettore di molteplici significati e rappresentazioni culturali. Attraverso il corpo si giocano tutta una serie di dinamiche simboliche spesso non evidenti che hanno però un ruolo determinante nella percezione del Sè e nella costruzione di un equilibrio personale. E’ necessaria la prenotazione per partecipare agli incontri che avranno luogo se si raggiungerà un numero minimo di partecipanti.

Il Workshop Esperienziale è rivolto a chiunque, non è un corso di fotografia e nemmeno un corso di danza quindi non è necessario essere fotografi o danzatori per parteciparvi.

Conferme entro e non oltre mercoledì 8 Aprile.

Dove e quando:

  • Sabato 8 Aprile dalle ore 10 alle 13 / dalle ore 14:30 alle 17:30
  • Sabato 6 Maggio dalle ore 10 alle 13 / dalle ore 14:30 alle 17:30

Info: Irene Mastrocicco 338-9868091 irenemastrocicco@hotmail.it www.irenemastrocicco.it -Alessandra Fumai 333-6535526 alessandra.fuamai@gmail.com

  • lunedì, 20 febbraio 2017