WeWorld INDEX 2017 – Bambine, bambini, adolescenti e donne, tra inclusione ed esclusione

Martedì 23 maggio 2017 dalle 12.30 alle 14.30

Sala Lauree Blu Grande del Campus Luigi Einaudi (Lungo Dora Siena n. 100, Torino)

Il progresso di un paese andrebbe misurato non solo attraverso indicatori economici, ma analizzando le condizioni di vita dei soggetti più a rischio di esclusione come bambine/i e donne. Con il termine “inclusione ”, entrato nell’Agenda di Sviluppo Sostenibile 2030 (dove compare nei 17 obiettivi ben 6 volte), nel WeWorld Index si intende un concetto  multidimensionale, che non riguarda solo la sfera economica, ma tutte le dimensioni del sociale (sanitaria, educativa, lavorativa, culturale, politica, informativa, di sicurezza, ambientale). Il WeWorld Index, rispetto ad altri rapporti, mette a fuoco il forte nesso tra diritti dei bambini, delle bambine e parità di genere.

PROGRAMMA

Saluti istituzionali
Presentazione rapporto
Stefano Piziali  – WeWorld

Approfondimento

Processi di inclusione delle donne in Italia e nel mondo attraverso il lavoro
Pietro Sebastiani – Direttore Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo MAECI Promuovere l’empowerment economico delle donne nei paesi in via di sviluppo: risultati conseguiti dalla Cooperazione italiana e obiettivi ancora da raggiungere
Giuseppe Casale – Direttore Aggiunto Centro Internazionale di Formazione, ILO Ottenere la piena ed effettiva partecipazione femminile e pari opportunità in ambito economico: programmi e politiche promosse dall’ILO
Cristina Solera – Dipartimento di Culture, Politica e Società e CIRSDe
Madri (e padri) tra famiglia e lavoro:l’Italia in prospettiva comparata.

Conclusioni e dibattito
Modera: Emanuele Russo Global Campaign for Education (CIFA)

Con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

In collaborazione con: Festival dei Diritti Umani, Concord ItaliaASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo SostenibileCentro Interdisciplinare di Ricerche e Studi delle Donne e di Genere – CIRSDe

  • venerdì, 5 maggio 2017