Changing families, changing institutions

Il fenomeno delle ‘nuove’ famiglie è oggetto di dibattito pubblico, di riflessione scientifica e di attività di ricerca. 

Il progetto “Changing Families, Changing institutions” affronta questo tema, focalizzando l’attenzione su famiglie con genitori separati, famiglie ricostituite, famiglie con genitori dello stesso sesso, famiglie con padri che assumono un ruolo innovativo e coinvolto nella cura dei figli e famiglie con genitori immigrati.
 Questi nuovi tipi di famiglie sono gli ambiti più delicati su cui si “gioca la partita” della condivisione della genitorialità e delle sue trasformazioni, rispetto alle relazioni tra genitori e istituzioni pubbliche che si interfacciano quotidianamente con i diversi modi di fare famiglia, in particolare nidi, scuole dell’infanzia e scuola primaria, e Servizi sociali.
 
Mercoledi 3 aprile 2019 Convegno e Tavola Rotonda
 
 IL CONFLITTO FAMILIARE: ESITI ED IMPLICAZIONI PER SERVIZI E SCUOLA 
 
Campus Luigi Einaudi, ore 15,00-18,00 sala Lauree Blu Grande, PT Il Convegno affronta in prospettiva interdisciplinare il tema del (superamento e gestione del) conflitto intrafamiliare, delle sue implicazioni per genitori, bambini e adolescenti coinvolti e istituzioni pubbliche rivolte alle famiglie con figli. Servizi e Scuola costituiscono, in diversi momenti e fasi, l’interlocutore, il mediatore e lo spettatore di dinamiche conflittuali dagli esiti aperti. 
 
14.30: ACCOGLIENZA PARTECIPANTI 15.00: Saluti istituzionali Relazione di apertura, Prof.ssa Naldini (ssociologa, Università di Torino; responsabile scientifica del progetto INFACT). 
 
15.30 – 16.30 RELAZIONI TEMATICHE: SIGNIFICATI E IMPATTO DEI CONFLITTI FAMILIARI Angelica Arace (Psicologa, psicoterapeuta, docente di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione, Università di Torino) Marilena Dellavalle (Docente di Servizio sociale, Università di Torino) Simona Taliani (Docente di Antropologia dell’infanzia, Università di Torino) 
 
16.30-17.30: TAVOLA ROTONDA E DIBATTITO. Intervengono: Sandra Pasquino (Centro relazioni e famiglie della Città di Torino), Laura Gaiotti (Città Metropolitana di Torino), Carlo Anselmi (coordinamento dei Centri per le famiglie della Regione Piemonte), Elisa Monticone (avvocata ed esperta in mediazione familiare), Tecla Riverso (Dirigente Ufficio Scolastico Regionale) Modera: Cristina Solera (sociologa, Università di Torino)
 
 Iscrizione gratuita. Sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
 
  • martedì, 19 Marzo 2019