Disertare il patriarcato. Per un nuovo patto di civiltà tra uomini e donne – 14 e 15 gennaio

Il 14 e 15 gennaio si svolgerà online (su zoom e in diretta facebook sulla pagina dell’Associazione Senza Violenza) il convegno finale del progetto Move On, organizzato dall’Associazione Senza Violenza in collaborazione con il Comune di Bologna

e i partner del progetto (Casa delle donne per non subire violenza di Bologna, Ufficio Pari Opportunità e tutela delle differenze – Comune di Bologna , ASP Città di Bologna, ASC InSieme). L’evento è dedicato agli interventi diretti a uomini autori di violenza contro le donne nel contesto di una relazione intima.
La partecipazione al convegno è accreditata dall’OASER per 7 crediti formativi. Per l’iscrizione e l’accreditamento compilare il format a questo link: https://bit.ly/35cxOlY.

La violenza maschile contro le donne, contro bambini e bambine, ragazzi e ragazze, è un problema antico e complesso, che parla il linguaggio del dominio e della prevaricazione. È un problema strutturale, di natura culturale, politica, sociale ed economica, che si riverbera nelle biografie individuali e nel quotidiano delle nostre relazioni più intime e significative, nell’interiorità di ognuno e ognuna di noi, causando paura e dolore, ferite profonde.
Il femminismo, la parola individuale e collettiva delle donne che si sono sottratte al patriarcato ha squarciato il velo e disarcionato il re, che oggi si presenta nudo, lo possiamo finalmente vedere per quello che è realmente. Il nostro è un tempo duro e privilegiato, siamo testimoni di un cambiamento epocale, abbiamo di fronte sfide e difficoltà nuove che ci chiedono di continuare a confrontarci e a pensare insieme a partire dall’esperienza. “Disertare il patriarcato” è l’invito a rompere i legami di fedeltà e appartenenza ai sistemi di sapere e potere che hanno reso l’uso della violenza un fatto “naturale”, attraverso meccanismi di svalutazione che colpiscono il “femminile”, cioè le donne in quanto donne, per deresponsabilizzare gli autori e colpevolizzare le vittime. Ciò che noi, uomini e donne che non si riconoscono nel patriarcato, possiamo fare, grazie alle “molte” che ci hanno preceduto, ciascuno e ciascuna per la sua parte, è rinegoziare il rapporto fra i sessi, costruire insieme un nuovo patto di civiltà, all’insegna dell’abbandono della violenza e della mercificazione, nel pieno riconoscimento della libertà femminile e delle differenze.
 
Il convegno “Disertare il patriarcato”. Per un patto nuovo di civiltà fra uomini e donne” presenta i risultati finali del progetto MOVE ON – Ampliare, potenziare e monitorare gli interventi diretti a uomini autori di violenza contro donne partner ed ex partner nel contesto del lavoro di rete, realizzato con il contributo del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il progetto, coordinato dall’Associazione Senza Violenza, è stato realizzato in stretta collaborazione con i partner: Casa delle donne per non subire violenza di Bologna, Ufficio Pari Opportunità e tutela delle differenze – Comune di Bologna , ASP Città di Bologna, ASC InSieme.
Le azioni previste e implementate hanno mirato a sostenere l’attività della rete locale di contrasto alla violenza sessuale e sessuata, attraverso un percorso formativo incentrato sulla responsabilizzazione maschile dell’uso della violenza contro donne e minori; a potenziare l’attività trattamentale del Centro Senza Violenza attraverso una formazione e supervisione per operatori e operatrici e l’avvio del lavoro di gruppo; a realizzare una campagna di comunicazione diretta a sensibilizzare gli uomini autori di violenza contro le donne, in particolare partner ed ex partner; a costruire e sperimentare una scheda di monitoraggio comune a diversi Centri rivolti a uomini autori di violenza e ad analizzare il problema dell’abbandono in itinere dei programmi. Nel corso del convegno, ospiti italiani e internazionali approfondiranno il tema dell’efficacia dei percorsi trattamentali rivolti a uomini che usano violenza contro le donne nel contesto di una relazione intima e della motivazione al cambiamento; faranno il punto sull’applicazione delle norme penali recentemente introdotte nel nostro ordinamento e sulle politiche regionali e nazionali in quest’ambito.
Il convegno si svolgerà giovedì 14 gennaio dalle 14:30 alle 18:30 e venerdì 15 gennaio dalle 9:00 alle 13:30.

Per informazioni: senzaviolenza.bo@gmail.com
  • venerdì, 8 Gennaio 2021